Marco De Magnis











{aprile 18, 2006}   DANCE UP 2006

Buon giorno a tutti i ballerini e coreografi che navigano su internet.

Buona Pasqua, o meglio buon lavoro.

Eh sì!I questi tre giorni (15-16-17 Aprile) si è tenuto uno stage internazionale di danza a Ravenna, presso il CENTRO STUDI LA TORRE, di classica, modern-jazz, hip hop, contemporaneo, sbarra a terra, afro e musical.

Non mi ha entusiasmato tantissimo, ma ci sono state delle cose molto carine da poter sviluppare.

Tra gli insegnanti presenti allo stage, c’erano Mia Molinari, Alex Atzewi, Wes Weldink e l’immancabile Steve La Chance.

Mia Molinari sempre fantastica, con il suo stile sempre televisivo ma molto tecnico e morbido nei movimenti.

Alex Atzewi ha uno stile tutto suo, con delle radici di contemporaneo, ma fatto molo di gesti e momenti atletici.

Wes Weldink, per me è stata una piacevole scoperta, ha uno stile molto jazz televisivo, ma riesce ad unire molti stili differenti. Le coreografie erano fantastiche. E’ molto bravo come insegnante.

Steve La Chance, ottimo coreografo, ma pessimo insegnante. Arrogante, presuntuoso, indisponente, permaloso e sopattutto freddo. Una persona di televisione, non dovrebbe approfittare della sua posizione per fare come gli pare,perchè gente come me che periodicamente si aggiorna sulla danza, vuole vedere cose nuove, vedere come si rapportano gli insegnanti con gli allievi,ecc…
Posso dire che Steve non mi ha lasciato proprio niente. Peccato davvero!dance up 2006-1.jpg



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

et cetera
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: