Marco De Magnis











{agosto 21, 2006}   Quello che dovrebbe ricordare sempre un insegnante di hip hop

u-don_t-know-hip-hop.gif
Danza Hip Hop, chiamata anche Popping, Locking, B-boying o Breaking.
In ogni caso questa danza nasce nelle strade e non in Accademia!

Molti gruppi di danza rivendicano di fare hip hop, ma quello che non capiscono è il significato profondo del nome. Al giorno d’oggi tutte le palestre offrono classi di hip hop, ma non possiamo prender sul serio la loro parola ed accettare in molti casi la loro aerobica come stile hip hop legittimo.
I veri ballerini di hip hop come i veri insegnanti hip hop, ballano come ballerini/insegnanti hip hop in palestra? Come possiamo differenziarli se tutti e due sono chiamati hip hop?

Sicuramente la differenza c’è, ma quello che più conta per un insegnante, è quello di tradurre fedelmente la cultura e lo style di quelli che la ballano per farsi rispettare nei borghi poveri, esprimendo le loro gioie ed i loro dolori.

L’hip hop ha molte radici differenti. La musica, il ritmo e lo spirito sono derivazioni dei tamburi africani. La danza proviene dalle tribù africane, dal Kung Fu cinese, dalla Capoeira brasiliana e da innumerevoli altre influenze. Tutti questi stili differenti arrivarono insieme, sia sulla east coast che sulla west coast, a formare tutti quegli stili dell’hip hop che noi oggi conosciamo.

Il breaking ebbe origine nei ghetti di New York agli inizi degli anni ’70.
Il popping ed il locking nacquero negli anni ’70 sulla costa occidentale, in gran parte a Los Angeles. Il filo comune che univa questi stili sotto il comune denominatore di hip hop fu che gli “street dancers” (i ballerini dI strada) li usavano come un sostituto delle risse e dei combattimenti.
Al posto di far male alle persone e di ottenere il rispetto attraverso la violenza, questi ballerini guadagnavano il rispetto con la danza.
Due persone con i pugni serrati pronti a combattere si trasformarono in due persone che si sfidavano all’interno di un cerchio prendendosi in giro a vicenda. Il combattimento si trasformò in una sfida e la sfida divenne il cuore della danza hip hop. Rimpiazzò le energie negative di questi giovani violenti delle gang con uno sfogo positivo e creativo.

E quello che rese questa danza così famosa fu proprio la possibilità di ottenere il rispetto attraverso essa, tra gli amici, tra le ragazze e tra i gangster che prima di allora rispettavano solo la forza.
Significava molto di più essere un ballerino che non un gangster perché occorrevano maggiori abilità ad impressionare la gente che non a sparargli.

Chiunque abbia assistito ad una sfida sa che l’impeto di una buona sfida è come l’impeto di una rissa. La sfida è l’essenza dell’hip hop ed è anche il motivo per cui i passi eseguiti dai ballerini hip hop sono così spettacolari o creativi. Per guadagnare il rispetto dovevi sempre dimostrare di essere il migliore nel cerchio e le approvazioni della gente non erano facili da ottenere. Lo stile conta più di tutti e non può essere insegnato, dovi solo coltivarlo. Essere divertente, duro, spregevole, cool o qualsiasi cosa che possa mettere te in buona luce nel cerchio e far sembrare il tuo avversario meno bravo.

Questa danza è basata sulle sue fondamenta: popping, locking, b-boying (breaking). Ma non è confinata a solo una di queste categorie.
La new school hip hop è uno stile che deriva da tutte queste categorie ma con maggiore stile nel movimento. Tutto dipende dallo stile e da passi sempre creativi.
C’è anche un altro stile chiamato house, ancora ai suoi inizi (i ballerini stanno cercando di spingerlo avanti). L’house è una combinazione di stili di tutto il mondo: danze africane, capoeira, tap, jazz, piroette, popping, locking, breaking…uno stufato di danze dove tutti possono mettere dentro quello che vogliono purché sia stupefacente.
L’house non è ancora stato accettato completamente dai ballerini di hip hop, ma anche se non è hip hop riscuote comunque l’approvazione nei cerchi.
Ed in assoluto l’approvazione deve essere data a tutti coloro che sono dannatamente bravi!

Esiste un vero stile hip hop. Se sei un vero ballerino di hip hop lo sai. Lo mangi, lo respiri, lo vivi. Ciascun ballerino di hip hop deve conoscere la storia e l’origine dell’hip hop ed i personaggi storici che ci sono dietro in modo da poter diffondere queste informazioni alle prossime generazioni.
Questo è l’unico modo per mantenere viva la cultura di questa danza.

Ecco qualche curiosita’ per conoscere tutto lo SLANG HIP HOP



sabri93 says:

sono d’ accordo con te ho conosciuto un hiphopper croato e a detto che da loro non si balla nelle palestre ma solo nelle strade infatti sia lui che i suoi amici erano bravissini uno stile very vety good e mi hanno fatto vedere dei passi nuovi e vo9glio continuare a ballare hip hop perchè quando ballo mi sento libera da tutti e da tutto e una sensazione troppo bella e che voglio continuare a provare ciao



Sono contento tu mi dia ragione, ricorda che però, oltre che ballerino d’hip hop, sono anche insegnante…ma è proprio questo il bello.Non vuol dire che non devi studiare in una palestra o una scuola, ma è molto importante con chi studi e con chi balli.
Ci sono hiphopper che si spacciano per tali, dimenticando o non conoscendo le radici di tale danza. L’hip hop è gioia, energia, battaglia, è rabbia è ingiustizia….è tutte le sensazioni che vuoi trasmettere quando balli.
L’Hip hop non sono due paroline come cip e ciop, ma se ci pensi bene rappresentano i beat del tuo cuore, rappresentano il tuo battito, e finchè ci sarà quello ad accompagnarti, balla per te e pergli altri.



GIULIA says:

A TUTTI I RAGAZZI APPASSIONATI DI HIP HOP LASCIO IL MIO INDIRIZZO EMAIL! CONTATTATEMI, HO VOGLIA DI CONOSCERE SEMPRE PIù SULL’QRGOMENTO



Laura says:

Ciao ma mi chiedevo se per iniziare a ballare hip hop da zero sia necessario essere allenati!!Perchè non è come molti altri balli,sembra veramente impegnativo!



...piccola... says:

ciao a ttt anke io lascio il mio indirizzo di msn x conoscere nuove persone appassionate e nn di hip hop 1 bacio a tt ciao!!!! by ire!!!
Ps: irelatokietta@hotmail.it



yadira says:

cherry92_@hotmail.it aggiungetemi se siete appassionati di hip hop e popping, io studio da poco questi balli…sono fantastici, quando ballo mi sento troppo bene!



pikola ballerina... says:

voglio più foto…la danza è tt la mia vita e nexuno ruberà il mio sogno anzi lo fermerà…io vado alla planet dance academy e li si studia da paura…cn un insegnante unica ke si fa kiamare per nome….ti amo…io ela danza 4ever a vita….zuzza_98@hotmail.it…aggiungetemi….vi farò sognare anke a voi il mondo della danz…minkia…vi amo…



.:ago:. says:

ciao a tutti! io studio hip hop da un po’ e faccio coreografie di new style, locking, house e poco di popping e ho un insegnante che te lo fa amare..adoro tutto quello che riguardi l’hip hop❤ ciaooo



RoxY says:

Anche il mio maestro dice sempre così… lui ballava per strada e dopo è andato a insegnare break e hip hop in una scuola… ma l’anima è sempre la stessa .. infatti nn ce ne stiamo chiusi dentro a una palestra … andiamo a fare contest di freestyle in giro…



grace says:

…che esagerazione, bello tutto questo entusiasmo nel fare qualcosa, bello davvero, ma non esagerate tipo …,cioè la danza cioè minkia è tuta cioè la mia vita, cioè.
rilassatevi, fate quello che vi va di fare ma state con i piedi per terra e collegate il famoso spinotto al cervello quando parlate.
Buona danza e fly down.



raffaele says:

ciao io ballo hip hop e sono alle primi armi lo ballo da due anni vorei dei consigli per diventare bravo come fate voi . agg su facebook raffaele ruggiero e su msn raffy.r95@hotmail.it e se mi potet dire ub sito per imparare i nomi e nuovi passi



mattia says:

un bravo ballerino di hop hop nn deve venire per forza dalla strada..nn e verpo che in croazia nn esistono palestre..aggiornateviiiiiiiiiii



It’s truly very complicated in this full of activity life to listen news on TV, so I only use internet for that reason, and get the most up-to-date information.



roberta says:

sono una ammiratrice di hip hop mi sono emozionata molto a veder ballare questi giovani anche perché alla mia età (settant’anni ) non posso proprio ballarlo.



Io pratico Hip Hop da 7 anni ed ora ne ho 11…sono molto brava infatti mi hanno messo nei gruppi savanzati in palestra!



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

et cetera
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: